Grande successo per il raduno di bande organizzato dalla Società Filarmonica “La Novella” in occasione della festa di Caselle di domenica 16 settembre. Raduno che al mattino ha visto sfilare per la via della città, oltre alla nostra Filarmonica anche il Corpo musicale di Coassolo S. Pietro e la General Vincent marching Band di S. Benigno che hanno richiamato l’attenzione e la curiosità di tutti, grandi e piccini. Nel pomeriggio di quella stessa domenica, la Filarmonica “La Novella” si è schierata nella centrale piazza Boschiassi insieme ad altre due bande: il Corpo musicale “G.Verdi” di Venaria e la Società Filarmonica di Volpiano, le quali si sono esibite nel “Concerto della Solidarietà e Fratellanza” organizzato insieme all’ANBImA (Associazione Nazionale Bande Italiane musicali Autonome). Concerto a cui sono intervenuti il Vice-Presidente Nazionale ANBImA Piero Cerutti ed il Presidente Regionale ANBImA Ezio Audano il quale ha ricordato come in questo 250° anno di fondazione della Filarmonica, non si sia dato importanza solo ai festeggiamenti ed alla musica, ma anche e soprattutto ai giovani, fulcro importante per la nostra società, grazie all’organizzazione di master ed al primo stage musicale. Il concerto ha visto l’alternanza delle tre bande in brani originali e non, e si è concluso con l’esecuzione da parte di tutte e tre le formazioni della marcia dal titolo “Doppio otto” scritta e diretta dal maestro Flavio Bar proprio in occasione di questo importante traguardo.

Terminata questa parte di festeggiamenti, ecco pronti a ripartire con un altro attesissimo appuntamento per la nostra Filarmonica, il tradizionale concerto di S. Cecilia, patrona della musica.
In programma alcuni brani originali molto impegnativi come la “II Suite di Holst”, suite in quattro tempi del celebre compositore inglese Gustav Holst, “Challenger Deep” del compositore sardo Filippo Ledda, (nostro ospite nel mese di maggio in occasione del concerto ufficiale del 250°) che descrive la leggendaria spedizione del gennaio del 1960 nell’abisso più profondo al mondo, appunto il Challenger Deep, situato all’interno della depressione oceanica nota come Fossa delle marianne. Ed ancora un brano per flauto solista e banda, scritto dal m° Flavio Bar. Tante altre saranno le novità in programma per questo concerto assolutamente da non perdere. Concerto che si terrà sabato 17 novembre alle 21,15; i festeggiamenti proseguiranno il giorno successivo, domenica 18 novembre con il tradizionale pranzo sociale: mentre sto scrivendo il programma è ancora in fase di definizione, ma il Direttivo sta lavorando al meglio affinché anche questi giorni possano essere un gioioso momento di festa da condividere insieme
a tutti voi che ci seguite. Nelle prossime settimane quindi vi terremo informati su tutti i dettagli in merito con un capillare volantinaggio.

Anche quest’anno, a partire da lunedì 1 ottobre, sono ripresi i corsi di orientamento musicale organizzati dalla Società Filarmonica “La Novella”. I corsi si svolgeranno in orario preserale e saranno divisi per classi strumentali: clarinetti e sax-ottoni e percussioni e due classi di solfeggio; i corsi sono tenuti da m° Flavio Bar, insieme a tre giovani strumentisti de “La Novella”: Federica Broglio, Diego Demarco e Lorenzo manetta. Per maggiori informazioni sia sul programma di S. Cecilia sia sul corso di orientamento potete visitare il nostro sito internet www.lanovellacaselle.it oppure telefonare al numero 331.79.97.675 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . 

 

Chiara Grivet

 

 

L'articolo è pubblicato su "Cose Nostre" di Ottobre 2012

Vai all'inizio della pagina